Login
Main menu

Regno Unito

uk

Per molto tempo non è stato possibile portare in vacanza il proprio cane nel Regno Unito, a causa delle severe disposizioni di quarantena applicate. Dal momento che queste norme sono state abolite nel 2000, la Gran Bretagna è diventata una destinazione popolare per chi vuole portare il proprio cane con sè. Con l'ulteriore allentamento delle regole in vigore dall'1 gennaio 2012, portare un cane nel Regno Unito è facile così come per qualsiasi altra destinazine europea.
Quando si viaggia nel Regno Unito con un animale domestico ci sono delle norme da seguire per assicurare il benessere dell'animale e rispettare i requisiti legali. Ecco un elenco di ciò che dovrete portare se viaggiate in Gran Bretagna con un animale, da qualsiasi altro paese europeo.
Microchip o tatuaggio (il tatuaggio è valido solo se è stato fatto prima del 3 luglio 2011) con il numero di identificazione relativo.
Vaccinazione antirabbica (il microchip deve essere applicato prima della vaccinazione e bisogna attendere 21 giorni dalla data della vaccinazione prima di partire).
Passaporto
Trattamento contro la tenia (da fare da 1 a 5 giorni prima del viaggio. Il trattamento non è necessario se si arriva da Finlandia, Irlanda, Malta o Norvegia).
L'esame del sangue e il trattamento per le zecche non sono più richiesti per i cani che entrano da un paese dell'UE. La tempistica per eseguire tutti i controlli prima del viaggio è cambiata passando dai 6 mesi (in passato indispensabili per effettuare l'esame del sangue ed ottenere il permesso per l'ingresso nel paese) a soli 21 giorni (tempo che deve trascorrere tra la vaccinazione antirabbica e la data d'ingresso).
Si applicano altre regole se i cani da portare in Gran Bretagna sono più di cinque o se si viaggia da un paese non appartenente all'UE.

Ci sono poi norme severe sui tipi di cani non ammessi nel paese. Questo divieto non vale solo per cani di razze specifiche, ma anche per cani dall'aspetto simile a quello delle suddette razze. Anche i proprietari di questi ultimi devono essere consapevoli dei rischi e delle eventuali sanzioni a cui possono andare incontro. Qui di seguito le razze a cui è vietato l'ingresso in Gran Bretagna:

  • Pitt Bull Terrier
  • Tosa
  • Dogo Argentino
  • Fila Brasiliano

Se il vostro animale domestico non ha questi requisiti per entrare nel paese, verrà messo in quarantena e vi saranno addebitate le spese relative.

back to top